Auguri a tutte le donne da Arte bresciana

Floriano Ferramola, Madonna col Bambino tra undici sante e martiri, 1510-12, abside centrale della chiesa di Santa Maria in Solario, monastero di Santa Giulia, Brescia

Per celebrare l'8 marzo, festa della donna, Arte bresciana propone una selezione di opere d'arte, ovviamente bresciane, in cui la donna è protagonista nella sua bellezza e nel suo significato. Nella storia dell'arte, la donna più frequentemente rappresentata fu certo Maria madre di Gesù, che da sola varrebbe come massima espressione femminile: una donna umile, dedita a nient'altro che alla sua vita, che grazie alla sua misericordia, alla sua tenacia e al suo amore, viene eletta a Madre di Dio, diventando l'anello di collegamento tra Cielo e Terra e la via per la redenzione di tutta l'umanità.


Dietro a lei segue uno stuolo infinito di sante, martiri, suore, laiche, donne, madri, bambine, ragazze, giovani e vecchie, sposate e non, che hanno contribuito a plasmare il mondo come lo conosciamo oggi e a meritare splendide raffigurazioni nel mondo dell'arte, la cui lezione fosse da esempio per tutti. A seguire, quindi, un gruppo di opere con protagonista la donna, un gruppo che vuole essere casuale per epoca, tecnica di realizzazione, materiale e artista, per rimarcare questa presenza senza tempo della figura femminile nel mondo. Tantissimi auguri a tutte le donne da parte di Arte bresciana!

Francesco Paglia, Assunzione della Vergine, 1672-75,
chiesa di San Giovanni Evangelista, Brescia
Moretto, Sante Caterina d'Alessandria e Chiara,
1529-30, pinacoteca di Brera, Milano

Gasparo Cairano, Madonna col Bambino,
1510-15, collezione privata
Pier Francesco Bissolo, Madonna della Pace,
prima metà XVI sec, chiesa di Santa Maria della Pace, Brescia

Moretto, Sant'Orsola e le vergini compagne,
1540-50, chiesa di San Clemente, Brescia
----------------------------------------------------------------
Maestro stuccatore carolingio, Madonna Theotòkos,
inizio IX secolo, museo di Santa Giulia, Brescia

Moretto, Salomé, 1540 ca,
pinacoteca Tosio Martinengo, Brescia
------------------------------------------------------------------
Gasparo Cairano, Madonna col Bambino,
fine XV sec, museo d'Arte Antica, Milano

Maestro degli Angeli Cantori, Santa Elisabetta d'Ungheria,
metà XV sec, museo di Santa Giulia, Brescia
Anonimo ferramoliano, Sante Agata e Apollonia,
inizio XVI sec, palazzo vescovile di Brescia

Antonio Balestra, Vergine addolorata e Cristo morto,
1724, chiesa di Sant'Agata, Brescia
Vincenzo Foppa, Natività di Gesù, 1492 ca,
chiesa di Santa Maria Assunta, Chiesanuova (Brescia)

Lattanzio Gambara, Santa Barbara e un devoto,
1558 ca, chiesa di Santa Maria in Silva, Brescia
--------------------------------------------------------------------
Bottega di Gasparo Cairano, Fede,
1500 ca, museo di Santa Giulia, Brescia

Ambito di Paolo da Caylina il Vecchio e Andrea Bembo,
Pentecoste e Incoronazione della Vergine, 1460-70,
chiesa di Santa Maria del Carmine, Brescia
Floriano Ferramola e bottega, Vergine annunciata, 1520 ca,
chiesa di Santa Maria in Solario, monastero di Santa Giulia, Brescia 

Anonimo bresciano, Madonna dei Miracoli,
XV sec, chiesa di Santa Maria dei Miracoli, Brescia
----------------------------------------------------------------------------------
Gabriele Rottini, Assunzione della Vergine,
1837-39, chiesa dei Santi Nazaro e Celso, Brescia

Anonimo bresciano, reliquiario di sant'Afra,
fine XVI sec, chiesa di Sant'Afra, Brescia
-----------------------------------------------------------------------
Moretto, Apparizione della Madonna a Filippo Viotti,
1534 ca, santuario della Madonna di Paitone

Anonimo veneto o lombardo, Giustizia,
1460-70. palazzo del Broletto, Brescia
-----------------------------------------------------------------------------------
Floriano Ferramola, Madonna col Bambino,
inizio XVI sec, palazzo vescovile di Brescia

AUGURI A TUTTE LE DONNE!

Nessun commento:

Posta un commento